Gli edifici storici

VILLA DEL MARCHESE

La villa apparteneva al Marchese San Felice di Monteforte, è stata restaurata ed aperta al pubblico recentemente ed è oggi sede della Scuola d’Arpa Viggianese e del Museo della musica.

APERTURA: dalle 9:00 alle 21:00 (da Luglio 2017)

IL CASTELLO

Il castello fu edificato in epoca medievale e occupa il punto più alto del paese, da questa posizione è possibile ammirare in tutto il suo splendore il panorama della ricca Val d’Agri.

In realtà l’originaria struttura del castello venne danneggiata dal terremoto del 1857, sono sopravvissute al sisma soltanto tratti delle mura e le tre Torri Angolari, simbolo del Paese.

 

MUSEO DELLE TRADIZIONI LOCALI

Il MUVIG è situato in Rione S. Angelo, ospitato dal convento S. Maria del Gesù. Il museo presenta un 10percorso espositivo che consta della ricostruzione di tre botteghe artigianali e di ambienti domestici.

APERTURA: sabato e domenica dalle 15:00 alle 19:00

CONVENTO DI S. MARIA DEL GESU’

Articolato intorno ad un chiostro quadrangolare, il Convento ha subito numerose trasformazioni nel corso dei secoli, dovute principalmente alle diverse destinazioni d’uso.

Nel 1873 il Convento fu adibito a Convitto Municipale, intitolato a Silvio Pellico, che, al dire del Caputi, ospitò sia la scuola tecnica che la scuola ginnasiale fino al 1895, anno in cui sia il Convitto che le scuole furono chiuse.

Agli inizi del 1900, fu sede dei Regi Carabinieri.

Oggi ospita il Museo delle tradizioni popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *